10/01/2020 18:00

Giuliani: Ecco perché
abbiamo tagliato Love

Doppia presentazione in casa Tezenis Verona. Venerdì mattina, il club di via Cristofoli ha presentato alla stampa i due nuovi acquisti, Bobby Jones e Federico Loschi. L'evento è stato anche l'occasione per i dirigenti (Giorgio Pedrollo e Alessandro Giuliani) di fare il punto sulla crisi di risultati della squadra:

“Abbiamo reagito a questa situazione – ha commentato il Vicepresidente, Giorgio Pedrollo – l’ok del Presidente e la rapidità di Giuliani, ci hanno permesso di fare queste operazioni. Il mercato è sempre fatto di molte parole, aver firmato due giocatori così per noi è importante. Bobby Jones è un giocatore che da tanti anni è in Italia, sempre apprezzato e temuto dagli avversari. Ci darà quello che ci manca in questo periodo: un po’ di tranquillità e una presenza sotto canestro che, dato il momento e gli infortuni, ci serviva enormemente. Il suo inserimento e quello di Federico Loschi, sono pensati e voluti per cambiare una situazione, non sono innesti per tamponare. Quando rientreranno tutti, se le cose vanno nel verso giusto, avremo un roster lungo a disposizione del coach. Abbiamo fatto il massimo, ora spetta allo staff ed ai giocatori dimostrare il proprio valore”.

Il GM, Alessandro Giuliani, ha aggiunto: “Dovevamo far fronte agli infortuni di Poletti e Severini (GUARDA INTERVISTA). Il primo tentativo è stato di mettere un italiano nella posizione di 4; domenica notte si è concretizzata la trattativa con Bobby e lì ci siamo gettati su questa opportunità. In pochi giorni siamo riusciti a chiudere la sua operazione e quella di Loschi, un giocatore che può coprire 2-3 ruoli, in grado di fare canestro e che conosce molto bene il campionato. Ringrazio i miei colleghi di Roma e di Roseto che ci hanno consentito di fare queste due operazioni in tempo brevissimo".

Con l'arrivo di Jones, automaticamente verrà "tagliato" Love: "Perché rinunciare a Love? Ci mancavano americani "lunghi" in questo momento, Jermain ha sofferto l'assenza di Hasbrouck per un lungo periodo e ha pagato anche un po' di mancanza di personalità“.



Guarda anche: