08/11/2019 11:16

IL "fenomeno" Kean
non gioca all'Everton

Secondo Pecchia e Fusco Moise Kean doveva salvare il Verona. Per lui avevano addirittura lasciato in panchina Pazzini, capocannoniere della stagione precedente. Giovanissimo attaccante della Juventus, classe 2000 Kean aveva appiccicata addosso l'etichetta di "fenomeno". E con quell'etichetta il suo procuratore Raiola l'ha portato quest'estate in Inghilterra all'Everton. Dove però l'attaccante sta facendo tremenda fatica. All'Everton ha messo in fila 9 presenze di cui 2 da titolare. Non ha ancora segnato. Gioca in media 32 minuti a partita e tocca 14 palloni. Ma in Premier è reduce da due panchine di fila e non va in campo dal 19 ottobre.