07/11/2019 10:56

Odogwu: Balotelli caso
isolato, Verona stupenda

Raphael Odogwu, attaccante italo-nigeriano della Virtus Verona, è intervenuto così sul "Corriere del Veneto", riguardo al caso dei cori razzisti che hanno coinvolto l’attaccante del Brescia, Mario Balotelli, durante la partita Verona-Brescia giocata al Bentegodi: "Verona è una città splendida dove si vive benissimo; è un peccato venga macchiata da queste cose. Meno male che gli ululati sono stati fatti da così poche persone; fossero partiti da tutta la curva e da altri settori dello stadio ci sarei rimasto malissimo. Bisogna dire che è stato un episodio isolato e circoscritto a pochi. Conosco tanti ragazzi della curva. Allo stadio vanno per fare un po’ di casino. C’è di tutto. Da calciatore amo vedere le curve piene: il calore del tifo è secondo me una delle cose più belle del calcio. Aspettavano Balotelli per prenderlo di mira. Se al suo posto ci fosse stato Lukaku, sono sicuro che non sarebbe successo nulla. Lo fanno per distrarti, è un’azione di disturbo ma non è razzismo; il vero razzismo è quando te ne dicono di tutti i colori per strada".