15/09/2019 19:46

Tezenis ko con Udine
Fuori dalla Supercoppa

Udine passa a Villafranca battendo la Tezenis 86-87 e stacca il biglietto per i quarti di finale di Supercoppa.

Per la squadra di Luca Dalmonte non c’è nemmeno il “rischio” del ripescaggio come migliore seconda (in quel caso ci sarebbe stata una sciagurata trasferta a Trapani).

Verona sempre all’inseguimento con i friulani di coach Ramagli avanti subito 0-7, poi 9-19. All’intervallo ospiti avanti 37-46, poi nella ripresa il massimo vantaggio sul 50-62 (tripla dell’ex Amato), prima della rimonta scaligera fino al sorpasso firmato dia Udom: 70-69 con 6’51” da giocare.

L’Old Wild West riprende il comando della partita, ma con 12” sul cronometro la Tezenis ha il possesso per la vittoria: il tiro del neo acquisto Bobo Prandin sulla sirena non va a segno.

Per Verona ha pagato dazio Jermaine Love, ancora avulso dal gioco, fermo a 2 soli punti, con Hasbrouck a quota 12. Una prova che si scontra con i 40 punti assicurati dalla coppia Usa Cromer-Beverly.

Rosselli sempre più leader (20 punti e 7 falli subiti), Candussi top scorer con 23 punti (ma è rimasto in panchina tutto l’ultimo quarto), mentre Udom ha centrato la doppia doppia con 14 punti e 11 rimbalzi. (Mariobasket)