15/09/2019 11:24

Candussi: Udine?
Gara impegnativa

Il terzo appuntamento di Supercoppa mette di fronte la Tezenis Verona ad Udine. Sfida, quella in programma domenica, alle 18, al Palasport di Villafranca, che, oltre a rappresentare un nuovo step di questo precampionato, mette in palio anche il primo posto nel girone rosso che equivale al passaggio del turno.

La Tezenis sarà prima se supera Udine e se Mantova, anch’essa a 2 punti, perde a Ferrara con il Kleb, ultimo e già eliminato a quota 0. In caso di arrivo a tre (Udine, Verona, Mantova) i gialloblù, ora a -2 nella differenza canestri, sarebbero certi del primato con un successo di almeno 7 punti (Udine parte da +11). Mantova, con una differenza canestri negativa di -9 con Udine e Verona (dato finale), non può più arrivare prima, neppure in caso di vittoria. Dai risultati che usciranno nell’ultimo turno, verrà poi determinata anche la miglior seconda classificata che accederà comunque al turno successivo.

“Con Udine – ha commentato Candussi – sarà sicuramente una gara impegnativa sotto due punti di vista: per l’avversario, ma anche per la nostra settimana, perché sarà la terza gara in sette giorni. L’avversario è tosto, importante ed ambizioso per cui sarà un bel test”.

Sulle precedenti gare, Candussi ha commentato: “Sono arrivate delle buone indicazioni per quanto riguarda l’amalgama di squadra. Stiamo giocando una buona pallacanestro che possiamo sicuramente migliorare e comunque abbiamo ancora molto lavoro da fare. Il gruppo si sta formando e sta creando una propria identità. Nelle scorse partite abbiamo avuto dei problemi nei terzi quarti, dobbiamo cercare di reagire e curare molto quell’aspetto. A mio avviso, però, la strada imboccata è quella giusta”.