05/09/2019 17:34

Virtus, servono punti
Cesena buona chance

La Virtus Verona di mister Luigi Fresco, tornerà in campo domenica 8 settembre, quando al Gavagnin-Nocini arriverà la neo promossa Cesena allenata dal tecnico Francesco Modesto.

I rossoblù, hanno raccolto solamente un punto nelle prime due giornate, in virtù della sconfitta casalinga per 3-1 all'esordio contro il Padova, e del pirotecnico pareggio di Gubbio per 2-2 alla seconda giornata, grazie alla doppietta di Odogwu. La Virtus avrà di nuovo la chance di provare a centrare la sua prima vittoria stagionale tra le mura amiche, contro una formazione che sta ancora prendendo le misure per quanto riguarda il ritmo e il livello di gioco della Lega Pro.

Il Cesena infatti, ritornato tra i professionisti dopo una stagione di purgatorio in Serie D, è stata pesantemente sconfitta all'esordio dal Carpi per 4-1, per poi capitolare in casa alla 2a giornata per 1-2 contro la Vis Pesaro. Un avvio di stagione sicuramente non positivo per la formazione bianconera che la Virtus dovrà essere brava a sfruttare, per raccogliere già punti preziosi in chiave salvezza.


Per quanto riguarda la formazione, le chiavi della porta saranno affidate al solito Giacomel, mentre in difesa potrebbe rivedersi dall'inizio Pinton, autore di una buona gara contro il Gubbio. A centrocampo dovrebbero confermarsi Casarotto, Onescu e Cazzola,ma occhio al giovane Gasperi, tornato a disposizione dopo due giornate di squalifica. In attacco staffetta Da Silva-Manarin per il ruolo di trequartista, mentre per quanto riguarda le punte Odogwu dovrebbe partire ancora titolare, a fianco di Magrassi o Lupoli.


Probabili Formazioni:



VIRTUS (3-4-1-2): Giacomel, Manfrin, Sirignano, Santacroce, Pinton, Onescu,Cazzola, Casarotto, Da Silva, Odogwu, Magrassi. All. Luigi Fresco


CESENA (3-5-2): Agliardi; Maddaloni, Brignani, Ricci; Franchini, Franco, Rosaia, Valeri, Borello; Butic, Sarao. All. Modesto.