10/07/2019 14:49

Zaccagni: Aglietti?
Dire grazie è poco

"Sono contento per il rinnovo perchè era quello che volevo e adesso ci aspetta una grande stagione. Era una volontà condivisa sia da me che dalla società e siamo riusciti a chiudere. La stagione in Serie A? È sempre difficile da neopromossa, però noi dobbiamo cercare di lavorare tanto e portare a casa i risultati. Nel giro di poco tempo è cambiato molto, ma noi siamo pronti per questa nuova sfida, i giocatori e anche il mister. Il Verona credo abbia le armi giuste e vedremo dunque di rimboccarci le maniche in ritiro". Così Mattia Zaccagni parla a margine dei test fisici e delle visite pre-ritiro all'Isokinetic.

Il centrocampista romagnolo ha continuato: "Sarà la stagione della consacrazione per Zaccagni? Darò il massimo, spero di riuscirci. Aglietti? Oggi si apre una nuova stagione, ma credo sia poco ringraziare il mister per quello che ha fatto. Ha saputo gestire alla grande il gruppo e abbiamo fatto una grande impresa tutti assieme. Crescenzi? Ora sembra stare bene, ci siamo allenati per dieci giorni prima di venire qui. Comunque gli auguro di fare una grande stagione".