15/06/2019 12:10

Nuovo stadio, Legends
gestirà vendita biglietti

Continua la corsa per il nuovo stadio di Verona. Entro l’8 agosto dovrà essere votata dal Consiglio Comunale la dichiarazione per cui il nuovo impianto è di pubblico interesse. Ma nelle ultime Conferenze dei servizi, tenute alla presenza del promotore Cesar Esparza, non sono mancati dubbi e perplessità. Lo stesso Esparza ha affermato di voler «fare qualcosa di importante per Verona, città che ho visitato più volte e che amo». E l’ex centrocampista gialloblù, Thomas Berthold, ha aggiunto che «uno stadio come questo può essere anche un rilancio per la società di calcio».

I dirigenti del settore Finanze hanno però detto che «l’analisi dei costi e dei ricavi è ancora carente e non sufficientemente dettagliata: in particolare sembrano ancora molto alti i ricavi e anche il debito risulta alto». Più in dettaglio, è stato detto che «senza la vendita dei biglietti, il canone per l’Hellas ammonterebbe a 2 milioni l’anno mentre attualmente fa fatica a pagarne al Comune 500mila». I tecnici di Esparza hanno confermato che «la vendita dei biglietti sarà gestita interamente dalla società Legends».