12/11/2014 11:07

Buon compleanno
Telenuovo! Sono 35..

12 novembre 1979, ore 17. Telenuovo comincia le trasmissioni, con un cartone di grande successo: Lupin III. Poi in prima serata un film ed è subito un titolo importante: Casanova di Fellini.

L'informazione, sull'onda del crescente successo del settimanale "Il Nuovo Veronese", fondato da Luigi Vinco, diventa subito la pietra miliare della nostra emittente, la più longeva, ininterrottamente in onda appunto da 35 anni. Sette lustri durante i quali Telenuovo si è imposta di gran lunga come l'emittente più seguita del Veneto, in base ai dati dell'Auditel.


Ecco allora passare i volti di colleghi con i quali abbiamo condiviso una parte importante nella vita del Tg di Telenuovo: il simbolo è Mario Zwirner, con la sua opinione caposaldo del palinsesto assieme ai talk-show politici e di attualità; c'è chi ha preso altre strade, chi non c'è più, come Germano Mosconi, capo della redazione sportiva.

Lo sport su cui il direttore-editore Luigi Vinco ha puntato fin da subito, acquisendo in esclusiva i diritti del Verona il primo anno di serie A, stagione 1982/83, raccontando l'epopea dell'Hellas scudettato e le trasferte in Europa, con la voce Lorenzo Roata, ora in Rai come Monica Rubele, un volto degli anni '90.

Abbiamo raccontato anche i trionfi del basket gialloblù, dalla Coppa Italia alla Coppa Korac.


Gli anni passano ma la passione resta la stessa: quella che - ad esempio - muove Gianluca Vighini, Luca Fioravanti, Stefano Rasulo e Giovanni Vitacchio nelle seguitissime dirette dedicate al Verona, tornato nell'èlite del calcio.

Dallo sport alla cronaca, dagli spettacoli alla politica. Dagli anni del sindaco Sboarina, ribattezzato Re Lele, all'epopea di Flavio Tosi, passando attraverso il doloroso periodo di Tangentopoli.

35 anni fa Verona veniva definita la Bangkok d'Italia, adesso la chiamano la città dell'amore.

La Birreria Forst era il locale più gettonato del centro, nel 1984 i Gatti di Vicolo Miracoli tornavano trionfalmente a Verona per una serata al Teatro Romano; vi raccontavamo senza problemi del nudismo andando a sentire la gente, già allora con i sondaggi che ancora oggi sono una parte importante del nostro telegiornale.

Ci avviciniamo alla fine del secolo. Nel 1997 era il momento di parlare dell'arrivo di internet, che adesso ha un ruolo importante anche nell'informazione di Telenuovo, con i portali aggiornati 24 ore su 24. Fino all'avvento del digitale: siamo più tecnologici, lo saremo ancora di più ma il nostro cuore resta lo stesso e con la redazione giornalistica, gli operatori, i tecnici della regia e dell'emissione, l'area commerciale, continua a battere per i telespettatori.